TOP

Allenatore che passione!

Allenatore di calcio che passione! Mestiere di sicuro affascinante…

…ma vale la pena vivere tante tensioni? Oltre le copertine e l’adrenalina cosa altro resta al mister?

Tanto, a giudicare dagli ingaggi dei migliori della serie A.

In passato la figura del tecnico era meno remunerata  rispetto a molti giocatori, oggi i tempi sono cambiati.

Max Allegri, Carletto Ancelotti, Luciano Spalletti hanno ingaggi notevoli, superiori a molti giocatori.

Addirittura Allegri ha un ingaggio superato solo da due calciatori Cristiano Ronaldo e Higuain e eguagliato da Dybala.

Impensabile in passato!

Due allenatori guadagnano addirittura più del top player del loro team: Ancelotti al Napoli mette in tasca 6,5 milioni contro i 4 di Koulibaly  e  Mazzarri al Toro guadagna 2,2 milioni mentre il suo Belotti “solo” 1,5!.

Segno dei  tempi,  segno che la figura dell’allenatore ha assunto sempre maggior rilievo.

Ma vediamo tutti gli ingaggi dei mister in sella alle squadre di serie A ad inizio campionato.

5 sono sopra i 2 milioni (tra parentesi l’ingaggio del top player nel club):

Allegri– Juventus 7 milioni (Ronaldo 31) Ancelotti Napoli 6,5 milioni (Koulibaly 4)-  Spalletti– Inter 4 milioni (Icardi 4,9) – Mazzarri -Torino 2,2 milioni (Belotti 1,5) – Gattuso– Milan 2 milioni ( Higuain 8,5)

Altri 5 viaggiano sopra il milione:

Di Francesco– Roma 1,5 milioni – Gasperini– Atalanta 1,3 milioni –Simone Inzaghi della Lazio guadagna più del fratello Filippo (che allena il  Bologna) 1,3 milioni  – Pioli Fiorentina 1,1 milioni –  Giampaolo Sampdoria 1,1 milioni.

5 sono quelli che intascano più di 400.000:

Filippo Inzaghi Bologna 600.000 –  Ballardini Genoa 600.000 –De Zerbi Sassuolo 600.000 – Maran Cagliari 500.000 –Semplici Spal 400.000.

D’Anna del Chievo, Andreazzoli dell’Empoli, Longo con il  Frosinone, D’Aversa al Parma e Velasquez dell’Udinese sono tutti intorno ai 200.000.

Lo stipendio medio dei nostri allenatori è quasi 1,6 milioni! Niente male.

Gli allenatori delle Nazionali agli ultimi Mondiali avranno guadagnato di più o di meno?

Il più pagato nonostante il flop è Joakim Low tecnico della Germania con 3,8 milioni.

Soldi ben investiti dalla Federazione francese 3,4 milioni, per l’ingaggio di Didier Deschamps che ha condotto i galletti  al titolo, stesso ingaggio per Tite del Brasile.

Julen Lopetegui della Spagna 2,9 milioni segue Stanislav Cherchesov della Russia con 2,5.

Ultimo in classifica Allou Cissé del Senegal con 200.000 euro.

Insomma giochi a calcio ma non sei soddisfatto, stai pensando di smettere…. Mmh  allenare può essere un ottima idea, certo prima bisogna arrivare ad alto livello perché le categorie dilettanti offrono molto, ma molto meno.

Secondo le tabelle della FIGC per la stagione 2017/18 questi  gli importi massimi annuali di ingaggio consentiti per gli allenatori nelle diverse categorie:

Si va dai 10.000 per allenare in serie D, ai 9.000 in Eccellenza, scendono a 2.500 per la 2° Categoria e 2.000 per la 3° Categoria.

10.000 è anche l’ingaggio per chi allena Campionato Nazionale Calcio a Cinque maschile Serie “A”, mentre 3.000 per allenare nel Campionato Juniores Nazionale  e 2.500 in quello Regionale.

E se decidi di allenare una squadra femminile?

9.000 per la serie A e 7.000 per la serie A2.

Sei deluso? Ti aspettavi di più?

Tranquillo se ritieni di essere il nuovo Guardiola o Mourinho questo è quello che ti aspetta:

Pep Guardiola al Manchester City prende 20 milioni, Josè Mourinho al Manchester United 17 milioni, Ernesto Valverde al Barcellona 15 milioni, Jurgen Klopp al Liverpool 14 milioni, Leonardo Jardim al Monaco 11 milioni, Diego Simeone all’Atletico Madrid 10 milioni.

Ricorda! Solo chi pensa in grande raggiunge grandi risultati, vai sempre oltre la sfida!

(per l’Italia fonte : Sportweek – periodico della Gazzetta dello Sport)

 

scrivi un Commento