TOP

Allenare la mobilità articolare con l’Università di Perugia

La rinuncia agli sport preferiti e le giornate forzatamente sedentarie rappresentano un problema da combattere.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha confermato che l’esercizio fisico è un fattore determinante nella lotta al Covid 19, a beneficiarne è in particolar modo il sistema immunitario.

Allenarsi a casa è diventata pertanto un’esigenza, tanto per i professionisti quanto per le persone comuni, ma non sempre è facile districarsi tra la miriade di proposte di lavoro che si possono reperire online.

Come diceva la tennista Venus Williams:

“Nello sport la preparazione è tutto e si deve allenare la mente tanto quanto il corpo.”

Ma dove trovare programmi che stimolino corpo e mente?

Un progetto molto interessante e qualificato è quello proposto dall’Università degli Studi di Perugia, che vede tra i suoi ideatori il Prof. Andrea Biscarini Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive e il Prof. Roberto Rettori  delegato per il settore “Orientamento, tutorato e divulgazione scientifica”.

L’idea è quella di promuovere l’attività fisica all’interno delle mura domestiche senza nessuna attrezzatura particolare.

La ricchezza di questa proposta rispetto ad altre, è costituita dalle proposte tecniche mirate a diversi focus (mobilità, postura, forza,ecc..) e target specifici (sedentari, anziani, atleti, ecc.).

Spesso quando ci alleniamo a casa, pensiamo ad esercizi a corpo libero mirati solo alla forza.

Ma un’area altrettanto importante e sottovalutata è quella della flessibilità e della mobilità articolare, fondamentale per mantenere benessere e funzionalità al nostro corpo.

Ecco una sequenza di esercizi avanzati per la mobilità articolare, ideati dalla Prof. Giuditta Grolla,  una proposta valida sia per  sportivi professionisti sia per chi semplicemente vuole mantenersi in forma.

Scommettiamo che sarà più difficile di quanto pensi, arrivare a completare bene il programma?

Alleniamoci, sempre e comunque e proviamo ad andare Oltrelasfida!

scrivi un Commento